Come migliorare la carriera professionale e trovare lavoro nel 2022

Affacciarsi al mondo del lavoro e concretizzare una transizione a un lavoro nuovo o più redditizio hanno un elemento in comune: la necessità di formazione.

Per quanto spesso si consideri la formazione volta al miglioramento della propria carriera come un processo lungo e dispendioso è importante considerare alcuni fattori.

Mentre alcune statistiche globali dimostrano che chi cerca una posizione lavorativa ha il 30.89% di ricevere un’offerta e venire assunto (a fronte di 21-80 candidature inviate), altre ricerche indicano che circa il 70% delle aziende preferiscono assumere un individuo professionale con competenze certificate.

Corsi della durata di 6 giorni (come il Lean Six Sigma Green Belt) possono sbloccare l’accesso a ruoli da 80.000-114.600$ lordi all’anno .

In altre parole, la formazione professionale rappresenta un investimento iper-redditizio, e non solo a livello economico.

Il miglioramento continuo riguarda professionisti e aziende

Quando si parla di miglioramento continuo, s’intendono tutte quelle pratiche e interventi che agiscono sui processi esistenti (siano essi di produzione o di erogazione dei servizi) per renderli:

    • Più efficienti
    • Più coordinati
    • Più redditizi

Così, una figura professionale che promuove il miglioramento continuo in azienda è estremamente richiesta sul mercato odierno.

Infatti, molte aziende del mercato odierno:

    • Hanno mancanza di allineamento fra i propri team e dipartimenti, necessari per raggiungere gli obiettivi di business
    • Utilizzano spesso strumenti di gestione e produzione che non comunicano fra loro, creando discrepanze nei risultati registrati
    • Hanno processi obsoleti o innovativi ma non compatibili con il proprio modus operandi

E’ qui che una figura professionale certificata Lean Six Sigma ha la possibilità di fare la differenza.

Portiamo ad esempio le caratteristiche specifiche dei ruoli principali Lean e Six Sigma:

Yellow Belt

Nonostante sia una delle certificazioni base ottenibili in due giorni, lo Yellow Belt apporta un cambio sostanziale nelle proprie competenze pratiche e attitudinali.

Il nuovo approccio che si acquisisce con questa prima certificazione è già sufficiente per entrare nel mondo del lavoro con salario e mansioni soddisfacenti.

Infatti, un professionista certificato Yellow Belt ha le competenze per partecipare alle iniziative di miglioramento Lean, il che significa:

    • Avere la struttura mentale per riformare in positivo i processi aziendale, sia in ottica di change management, sia di risoluzione dei singoli problemi.
    • Capire i 7 tipi di spreco, dove nasce il waste di un’impresa e come eliminarlo in termini di tempi e costi
    • Metodi di lavoro come le 5S e il DMAIC

 

Green Belt

La figura del Green Belt è responsabile della continuità tra i dipartimenti, con obiettivo di aumentare il valore portato al cliente.

Con un’ottica di lavoro che posiziona la clientela al centro, infatti, è possibile prestare al passo con le esigenze di mercato e monitorare i risultati in relazione al livello di qualità del proprio prodotto o servizio.

Inoltre, il professionista Green Belt ha gli strumenti e le abilità per riconoscere il potenziale di miglioramento e selezionare progetti utili al raggiungimento degli obiettivi.

Parliamo di metodi come, ad esempio, la struttura DMAIC per ottimizzare i processi.

Black Belt

 

Suddiviso in corsi per il settore dei servizi e della manifattura, il corso Black Belt è una delle certificazioni più complete, che conferisce una delle massime autorità di ruolo all’interno di un team Lean Six Sigma.

La figura del Black Belt è in grado di:

    • Coordinare interi team nell’esecuzione progettuale
    • Stabilire metriche, KPI e procedure per arrivare all’eccellenza operazionale ricercata dalle industrie
    • Specializzarsi nel miglioramento delle performance per settori come il banking, finance e sanità, così come l’automotive e la manifattura

 

Lean Leader

Il Lean Leader è un ruolo ambito da molti professionisti che stanno cercando di avanzare nella loro carriera professionale, poiché permette di accedere a differenti posizioni manageriali aperte dalle aziende.

Adattabile su moltissimi settori, il professionista Lean leader agisce con scopi orientati a:

    • Risolvere problemi nei processi con gli strumenti e i metodi Lean
    • Motivare l’organizzazione a seguire in modo coordinato la metodologia Lean
    • Definire le idee di Lean Management da seguire per massimizzare le performance dei team

E’ importante notare che le certificazioni elencate sono emesse in accordo con le norme internazionali ISO 18404, a supporto dei requisiti che le aziende di diversi settori presentano, e sono dedicate a impiegati, professionisti individuali e consulenti.

Se sei in cerca di un lavoro migliore che ti permetta di avere un impatto concreto, o se vuoi godere dei risultati che si ottengono quando ci si affaccia per la prima volta a realtà lavorative di alto livello, possiamo aiutarti.

Contattaci tramite il nostro form per costruire una soluzione su misura per le tue esigenze.

VUOI SAPERNE DI PIU O HAI UNA DOMANDA?

Compila il form qui sotto per ottenere immediatamente la nostra guida ai corsi con tutte le informazioni che ti servono.

  • Questo campo serve per la convalida e dovrebbe essere lasciato inalterato.